martedì 27 settembre 2016

Recensione: "Mai più lontano da te" di Katia Anelli

Sera a tutti! Come state? E' da tanto che non pubblico qualcosa in quanto ho avuto abbastanza da studiare e da fare. Quindi non ho potuto pubblicare niente, tra l'altro quest'anno ho il rientro fino alle sei. Ma bando alle ciance, oggi sono qui per recensirvi il capitolo finale della trilogia di Katia Anelli.

Prezzo: 2,99 euro
Pagine:195
Editore: auto-pubblicato
Sinossi
Stefano ha dato tutto se stesso per avere una famiglia che lo facesse sentire finalmente amato.
Monica forse non ha mai vissuto la vita che avrebbe voluto, troppo vincolata dai suoi doveri.
Il ritorno inaspettato di un uomo del suo passato rischia di stravolgere gli equilibri e la serenità familiare.
Troppe bugie, troppe verità taciute.
Troppi giochi sporchi che arrivano a coinvolgere uno scenario internazionale.
È arrivato il momento di scoprire le carte in tavola.
La trilogia “Far Away” giunge al termine con un ultimo ed entusiasmante episodio in cui il cerchio si chiude e tutte le tessere del puzzle tornano al loro posto.
Chi era Monica prima dell’incontro con Stefano? Quali segreti ancora nasconde?
Stefano lotterà ancora per la sua famiglia?
Perdonare, accettare e venirsi incontro. Non è forse quello che facciamo tutti, quando amiamo qualcuno? Solo… qual è il limite? E se ci fosse un punto di non ritorno?
È un rischio che Monica deve correre perché, si sa, ogni scelta comporta una rinuncia.

Della stessa autrice:
L'amore è un'altra cosa (Vol. I)
L'altra faccia dell'amore (Vol. II)
L'espressione dell'amore (Vol. III)
Ho scelto te - Il mio futuro
Niente di ufficiale
Devi stare lontano da me (Vol. I)
Non posso stare lontano da te (Vol. II)
La mia opinione:
Questo è il capitolo finale della trilogia l'ho letto in un  periodo morto, in quanto le mie giornate erano coronate da compiti e guardare la televisione. Questo libro mi ha fatto venir voglia di prendermi cinque minuti per leggere. Questo romanzo svela finalmente i segreti lasciati in sospeso durante gli altri due libri. Qui ritroviamo il personaggio misterioso del secondo capitolo, che io ho amato alla follia per come è stato costruito e per tutti gli stati d'animo che mi ha fatto provare. Ritroviamo anche i nostri due protagonisti, Stefano e Monica, uno intento a capire il passato dell'altra e l'altra a cercare di risolvere le questioni del passato. Il passato di Monica ritorna prepotentemente alla luce ed esso si porta con sé tutto quello che Monica ha cercato di nascondere al figlio e a Stefano. Non cosa dire per non fare spoiler, è difficile, ogni capitolo è collegato ad un evento che è un tassello del puzzle. La fine è abbastanza inaspettata (specialmente l'ultimo capitolo, dove ho esultato tantissimo). C'è molta più azione che negli alti due romanzi e si tralascia di più il sentimento materno, anche se il figlio è sempre nel cuore di Monica. La lettura è molto scorrevole, ma ci sono molti salti temporali. Il libro come sempre ve lo consiglio tantissimo e se non avete letto gli altri romanzi LEGGETELI, perché ne vale la pena. Ora per evitare di fare spoiler non scrivo più niente.
Buona serata 

Nessun commento:

Posta un commento